Selvaggia Roma disperata al GF Vip: “Ha passato cose terribili, eravamo in trappola”

Selvaggia Roma si mostra disperata all’interno del GF Vip e si sfoga in un pianto inaspettato. Così la nuova arrivata nella casa più spiata d’Italia confessa ai suoi compagni un momento difficilissimo della sua vita che risale all’infanzia. L’influencer apre il suo cuore ai concorrenti che stanno vivendo questa esperienza con lei e cerca di raccontare tra le lacrime quello che ha dovuto affrontare insieme a sua madre.

Il senso di colpa sembra così divorare Selvaggia Roma che ne corso della sua vita si è più volte colpevolizzata per la sofferenza che ha dovuto vivere sua madre in Tunisia. Uno sfogo che ha visto tutti i concorrenti del GF Vip rassicurarla ma soprattutto mostrarle quanto, nonostante i tantissimi dissapori sono pronti a sostenerla in questi momenti così difficili. Quali sono state le parole di Selvaggia Roma su sua madre?

Selvaggia Roma disperata al GF Vip

La nuova gieffina arrivata nelle scorse settimane ha creato fin da subito molto scompiglio all’interno della casa. Le sue confessioni hanno così visto protagonista le tante discussioni con Elisabetta Gregoraci, il presunto baci scambiatasi con Enock mentre lui era fidanzato e l’attacco diretto a Pierpaolo Petrelli.
Questo però sembra ormai un capitolo chiuso ma soprattutto archiviato dentro la casa del GF Vip dove, la stessa Selvaggia Roma si è mostrata disperata per sua madre.

Selvaggia Roma disperata al GF Vip

Così l’influencer in lacrime ha spiegato ai suoi compagni: “Mia madre non si è più rifatta una vita dopo mio padre. Si è sempre dedicata a me e non era propensa a trovare un nuovo uomo. Ha passato cose terribili. Eravamo a Tunisi e mia madre voleva riportarmi in Italia, ma c’è stato un momento in cui non riusciva. (si legge su biccy.it) Avevo solo 4 anni ero piccolissima. Mia madre piangeva tutte le notti. Quando vai in questi paesi la donna non conta nulla. Eravamo in trappola, non poteva tornare insieme a sua figlia in Italia. Lei non mi incolpa di nulla, mi incolpo io. Lei non è stata bene per questa cosa, ma anche per altri episodi. Mi colpevolizzo molto per quello che ha passato nella vita. Io le ho fatto del male, c’è stato un momento che ero impazzita e l’ho abbandonata. Le ho detto ‘basta mi hai rotto me ne vado da te una volta per tutte’. Ancora mi ricordo il suo sguardo straziante alla porta”.