Vuoi un fisico tonico? Prova questi straordinari rimedi brucia grassi

Avere un fisico tonico e snello è il desiderio di tutti. Premettendo il fatto che, per sfoggiarlo, bisogna concentrarsi sull’attività fisica e sull’alimentazione sana, facciamo presente che esistono diversi rimedi naturali che aiutano a ottimizzare le chances di raggiungimento dei risultati. Se vuoi scoprire quali sono, nelle prossime righe di questo articolo puoi trovare la risposta.



Bevande bruciagrassi: quali sono le migliori?

La natura ci mette a disposizione numerosi rimedi naturali che, se assunti facendo attenzione alla dieta, possonno aiutare tantissimo a bruciare i grassi. Ecco i principali.

Tisana allo zenzero

Rizoma i cuoi benefici sono noti da tempo immemore, lo zenzero è un ottimo termogenico. Non a caso, in tutte le stagioni dell’anno è apprezzato come ingrediente di una straordinaria tisana brucia grassi, che può essere preparata mettendo in infusione in acqua calda qualche scaglia di zenzero fresco.

Acqua tiepida e limone

Un’altra bevanda alleata della forma fisica è quella che prevede il mix tra acqua tiepida e limone. I vantaggi di questa soluzione sono plurimi. Da un lato, si ha a che fare con una maggior attività degli enzimi digestivi, che si traduce in una miglior funzionalità epatica, il che è vantaggioso per quanto riguarda l’eliminazione dei grassi e l’ottimizzazione della forma fisica.

Succo di mirtillo

In questo caso, più che di una bevanda brucia grassi parliamo di uno straordinario elisir antiossidante, il che è un vantaggio per la salute del cuore, e di una bevanda che, grazie al contenuto di fibre del suo ingrediente principale, aiuta a favorire il transito intestinale, aspetto che, quando non è al massimo dell’efficienza, può provocare gonfiore addominale e aumento di peso.

Acqua di carciofo

Eccoci a parlare di un vero e proprio toccasana per la salute. L’acqua di carciofo, infatti, è portentosa quando si tratta di prevenire la formazione di grassi a livello epatico, contrastando una situazione potenzialmente pericolosissima a  livello cardiovascolare.

In questo caso, il grande vantaggio risiede nel fatto che non c’è bisogno di impegnarsi per preparare chissà quali infusi. Se si porta il carciofo in tavola, è sufficiente tenere l’acqua di cottura e berla.

Acqua di cocco

Bevanda dall’alto potere saziante, l’acqua di cocco, essendo ricca di antiossidanti e potassio, è ottima quando si tratta di migliorare la digestione e depurare l’organismo.

Tè bianco

Eccoci a parlare di un rimedio portentoso – e poco famoso – soprattutto quando si tratta di contrastare il grasso addominale.