Roberto Bolle si ritira dalle scene – L’annuncio inaspettato

Roberto Bolle è uno dei più grandi ballerini che possiamo avere l’onore di avere in Italia. L’etoile de La Scala però ha da poco preso un’importante decisione: abbandonare le scene e appendere le scarpette al chiodo.

Roberto Bolle ha preferito parlare di pensione: non arriverà subito ma tra circa un anno e mezzo. “Come età umana si è giovani, ma come età tersicorea in realtà non si è più così giovani”.

Roberto Bolle va in pensione – Presto l’addio al ballo

Roberto Bolle ha tanti meriti, fra cui quello di aver attirato i telespettatori verso il ballo. Lo ricordiamo infatti in diverse occasioni al fianco di Virginia Raffaele e impegnato in tanti spettacoli in cui ha alternato sketch, balli e interviste. Nonostante i successi, il ballerino ha deciso di ribadire ciò che accadrà nell’aprile del 2022: andrà in pensione. “I ballerini vanno in pensione a 47 anni”, ha detto in un’intervista a SkyTg24, “io ne ho 45, quindi sto per andare in pensione”. Il pubblico di certo non è felice di apprendere la notizia, anche se comprensibile.

Roberto Bolle dirà quindi addio alla danza, ma questo non gli impedirà di portare avanti i suoi impegni televisivi. Non ha voluto parlare dei suoi progetti futuri, ma ha lasciato intendere che continuerà ad essere uno dei protagonisti del piccolo schermo. Forse potremmo rivederlo nei panni di conduttore, ma quello che è certo è che potremo gustarci la sua presenza a Danza con me, lo show di Capodanno che andrà in onda su Rai 1 il primo giorno del 2021. Nei giorni scorsi, il ballerino ha annunciato che fra gli ospiti ci sarà anche Vasco Rossi. “Come un antico rito propiziatorio, uniremo danza e musica, arte e bellezza per la rinascita. Grazie al Sommo Vasco per aver accettato di essere con noi”, ha scritto sui social.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Roberto Bolle (@robertobolle)