Mantenersi in forma: questa bevanda speciale aiuta a farlo

Mantenersi in forma è fondamentale non solo per l’estetica, ma anche e soprattutto per questioni di salute. Premettendo il fatto che per ottenere risultati è necessaria un’attenzione costante all’attività fisica e all’alimentazione, facciamo presente che esistono comunque dei trucchi che consentono di aiutarsi un po’.

Uno di questi chiama in causa una bevanda che può essere consumata tutti i giorni. Qual è? Seguici nelle prossime righe per scoprirlo.

Tè nero per dimagrire: ecco cosa sapere

La bevanda della quale vi vogliamo parlare è il tè nero, una varietà di quello classico. La sua efficacia è legata al fatto che, come dimostrato da uno studio scientifico del quale parleremo nelle prossime righe, a seguito della sua assunzione, è possibile apprezzare dei cambiamenti relativi ai batteri intestinali.

Attenzione: si tratta di un risultato scientifico frutto di un lavoro su modelli animali condotto da un team di ricercatori attivo presso la UCLA University. Gli esperti in questione hanno infatti preso in considerazione un campione di topi, somministrando loro diverse tipologie di diete (sia a basso, sia ad alto contenuto di grassi).

Dati alla mano, è stato possibile riscontrare, negli esemplari che avevano assunto tè nero, non solo un’importante riduzione di peso, ma anche la presenza, a livello intestinale, di una maggior quantità di batteri associati alla massa magra piuttosto che alle situazioni di obesità.

Profilo nutrizionale

Il profilo nutrizionale del tè nero si contraddistingue innanzitutto per la presenza di caffeina. Da non dimenticare è anche la presenza di alcaloidi come la teofillina, in grado di agire in maniera positiva sulla salute dell’apparato respiratorio.

Un doveroso cenno deve essere dedicato anche alla teobromina, efficace antiossidante in grado di agire anche sulle arterie coronarie, favorendo la loro dilatazione. Capace, esattamente come il tè verde, di favorire la riduzione del colesterolo, il tè nero è contraddistinto anche dalla presenza di vitamine del gruppo B. Troviamo in particolare la vitamina B2 o riboflavina e la B9 o acido folico, fondamentale per prevenire i danni al tubo neurale del nascituro quando si è in gravidanza.

Controindicazioni

Il tè nero può essere bevuto tutti i giorni senza problemi. Oggi come oggi, non sono noti alla scienza casi di interazioni con l’efficacia di farmaci. Fondamentale è però considerare la presenza di caffeina, motivo per cui non è adatto ai bambini e a chi soffre di insonnia, acidità di stomaco, ansia o irritabilità.