Classifica e oroscopo martedì 15 dicembre 2020

Spesso l’equilibrio è il modo migliore di vivere ogni tipo di relazione e sentimento, dato che essere eccessivamente fiduciosi o sospettosi verso le altre persone solitamente crea problemi a noi e anche agli altri. Ogniuno di noi infatti solitamente ha una dose di fiducia intriseca verso gli altri che solitamente è ben misurata, ma per alcuni questa sembra essere illimitata fino ad essere considerati “creduloni”, ossia eccessivamente fiduciosi nella buona fede altrui. Ecco quali sono gli uomini che rientrano maggiormente in questa descrizione.

Pesci

Per molti il più credulone tra gli uomini è quello nato sotto il segno dei Pesci che non ama manipolare gli altri, ma “accetta” seppur in maniera inconsapevole di essere manovrato sia dalle persone che ama, per non ferirle emotivamente. Vedono del buono anche negli atteggiamenti più sospetti al punto da essere considerati poco “furbi” in senso stretto anche se la realtà è diversa: anche se ha dubbi, solitamente si auto convince che è tutto ok.

Ariete

Al netto di un carattere profondamente orgoglioso, gli uomini Ariete sono particolarmente soggetti ad essere manipolati dato che quando sono innamorati o comunque sentono di poter dare fiducia a sufficienza, iniziano a credere ad ogni menzogna e macchiazione, perfino quelle più assurde. Per farlo ritornare ragionevole solitamente c’è bisogno di qualche agente esterno.

Sagittario

Non comprendono a fondo le motivazioni di chi è dedito ai raggiri ed in generale a chi è poco onesto con gli altri: più che creduloni i Sagittario sono eccessivamente ingenui ed ottimisti, quindi in molti casi basta una certa abilità nel dialogo per convincerli a credere in cosa senza una logica vera e propria.

Cancro

Sempre molto sensibili, i Cancro spesso scelgono di dedicare molto tempo al benessere altrui. Tutt’altro che sprovveduti, e la loro forma mentis che li porta ad essere considerati creduloni, anche se nel loro c’è un limite ben definito: quando si sentono presi in giro reagiscono subito.

Comments are closed.