La lattuga provoca mal di stomaco? Questa la verità

La lattuga,  chiamata in gergo anche  “insalata”  appartiene alla famiglia delle Composite. Può essere consumata in svariati modi: cruda, bollita o stufata per preparare primi piatti come ministre o zuppe, anche all’interno di pasta o frittate.

Lattuga e mal di pancia

La lattuga è ricca di fibre e se consumata in abbondanza può causare meteorismo e gonfiore addominale. La fibra è una sostanza presente negli alimenti vegetali che non siamo in grado di digerire perchè composta da cellulosa e che può causare gas, gonfiore e mal di stomaco. La maggior parte di questi gas viene espulsa dal corpo ma una parte di essi rimane intrappolata nell’apparato digerente e se non viene espulsa può causare dolori.

Inserire la lattuga nella nostra dieta

La lattuga viene consumata in abbondanza all’interno delle diete dimagranti poichè ogni 100 grammi di lattuga corrispondono sole 15 kcal. La sua composizione con zero grassi, la rende indicata per chi è in situazione di sovrappeso e per chi, vuole prepararsi per la prova costume.

Effetti benefici della lattuga

La lattuga aiuta ad abbassare la glicemia cioè l’indice di zucchero nel sangue e di conseguenza è consigliata per le persone che soffrono di diabete.

All’interno della lattuga è anche presente la glucochina che ha degli straordinari effetti benefici per il sistema circolatorio. Le verdure a foglia verde come la lattuga, sono ricche di vitamina K che aumenta la densità ossea prevenendo l’osteoporosi e non solo.

Inoltre, la lattuga ha proprietà benefiche tali da migliorare il funzionamento generale del nostro organismo. Il potassio contenuto all’interno della lattuga regola la frequenza del battito cardiaco e controlla la pressione sanguigna. La lattuga ha anche delle ottime proprietà diuretiche, stimola l’eliminazione di urina ed è raccomandata per problemi come cistite, calcoli renali, obesità, dolore ai reni, ipertensione arteriosa. Infine la lattuga è anche ricca di rame e ferro che favoriscono la produzione dei globuli rossi. Mangiare lattuga favorisce anche l’eliminazione del colesterolo e, grazie alla presenza di vitamina C, E e carotenoidi, migliora anche lo stato antiossidante dell’organismo. Consumare regolarmente lattuga contribuisce a migliorare la protezione contro le malattie cardiovascolari. La vitamina C riduce l’infiammazione ed allo stesso tempo favorisce l’assorbimento dei nutrienti migliorando la salute dell’apparato digerente.