Roberto Bolle – Danza con me, ospiti e anticipazioni 1 gennaio

Roberto Bolle ritorna con Danza con me nel prime time di Rai 1 di oggi, venerdì 1 gennaio 2021. L’etoile de La Scala ha scelto di riportare in vita il suo noto format per far divertire il pubblico da casa. Per diverse serate, il ballerino ci accompagnerà nel mondo dello spettacolo a 360°.

Ospite d’onore di Danza con me sarà Vasco Rossi. Sono trascorsi 15 anni dalla sua ultima apparizione televisiva: il Komandante lancerà il suo nuovo brano, Una canzone d’amore buttata via.

Danza con me, anticipazioni e ospiti 1 gennaio

Non è trascorso molto tempo da quando Roberto Bolle ha annunciato il suo ritiro dalle scene. Quando la voce ha colpito duramente i suoi fan, il diretto interessato ha voluto chiarire che si tratta in realtà di una fake news. Il ballerino infatti non intende abbandonare i riflettori e con ogni probabilità porterà avanti il testimone dei suoi progetti sul piccolo schermo. Danza con me ne è un esempio, forte del successo maturato nelle precedenti edizioni. La serata verrà condotta da Miriam Leone, Stefano Fredi e Francesco Montanari. Tre pilastri del cinema italiano. Roberto Bolle invece unirà la sua arte classica a quella più rocker di Vasco Rossi: nel corso dell’esibizione a due, il ballerino verrà accompagnato da altri volti della Scala di Milano, Gioacchino Starace, Agnese Di Clemente e Virna Toppi.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Roberto Bolle (@robertobolle)

“Vasco ‘dirigerà’ tutti noi, mentre balliamo”, ha annunciato Bolle a FQMagazine. Nel corso delle altre serate di Danza con me, il padrone di casa si unirà invece a Diodato, Carlos Kamizele, Ghali, Diodato e Michelle Hunziker. Intanto sui social spuntano video del backstage, foto di scena e molto altro. In una clip, Bolle si mostra mentre viene truccato per una delle performance: lo vediamo in veste inedita e tale da dare vita a una serie di battute da parte degli ammiratori. “Per fortuna ti sei cosparso d’argilla”, scrive qualcuno, “che se no qua nessuno pensava fossi una statua, maledetto”.