Lo stress è uno dei pericoli principali per la nostra salute. Soprattutto in questo periodo che ci vede, a causa dell’emergenza sanitaria, affrontare situazione che mai avremmo pensato di gestire, è naturale, per molte persone, avere a che fare con questa problematica. Quello che conta, però, è intervenire in tempo in quanto, a lungo andare, i danni possono essere considerevoli.

Per rendersene conto basta rammentare che lo stress è associato alla secrezione di ormone cortisolo, il quale, a sua volta, aumenta il rischio di avere a che fare con un problema di salute non indifferente, ossia il grasso addominale.

Come sopra ricordato, i rimedi esistono. Nelle prossime righe, parleremo di due in particolare la cui applicazione può cambiarti la vita.

Stress: i rimedi per contrastarlo

Tra i principali rimedi contro lo stress, è possibile citare senza dubbio il sonno. Diverse evidenze scientifiche hanno dimostrato che dormire male può aumentare lo stress e, come sopra ricordato, incrementare i livelli di cortisolo, con conseguenze poco piacevoli riguardanti l’accumulo di grasso a livello addominale, fattore di rischio importantissimo per la salute cardiovascolare.

Dormire almeno 7 ore al giorno è il minimo che i medici consigliano per rimanere in salute. Il motivo è molto semplice ed è legato al fatto che, in questo lasso di tempo, i nostri organi si rigenerano e il cervello, quel sistema perfetto che ci permette di gestire tantissimi compiti durante la giornata, ha modo di riposarsi.

Anche l’alimentazione conta tantissimo quando si parla di consigli per ridurre lo stress. Tra i nutrienti ai quali è necessario prestare particolare attenzione, rientra la vitamina B. Una sua carenza, infatti, può essere associata all’insorgenza di stress e di sintomi di ansia.

Quali sono gli alimenti da prendere in considerazione quando si tratta di integrarla? Ecco i principali:

  • Cereali integrali
  • Olio extra vergine di oliva
  • Frutta secca
  • Frutta fresca di stagione
  • Lievito di birra
  • Verdure a foglia verde

Un doveroso cenno deve essere poi dedicato all’attività fisica, che permette di ottimizzare la sintesi di endorfina e serotonina, ormoni fondamentali per contrastare lo stress.

Comments are closed.