È vero che mangiare mandarini in inverno aiuta a contrastare i radicali liberi? Attenzione alla risposta

Per contrastare l’invecchiamento si deve iniziare da ciò che intendiamo servire in tavola. Esistono diverse tipologie di alimenti che apportano benefici alla salute, rendono più forti ci tengono in salute e più giovani. Ma oggi ci concentreremo sul re dell’inverno per eccellenza il mandarino. Se non siete abituati a consumarlo siamo certi che, dopo aver letto questo articolo, cambierete idea! Ma è vero che mangiare mandarini in inverno aiuta a contrastare i radicali liberi? All’interno di questo articolo risponderemo a questa e ad altre domande.

Proprietà e benefici dei mandarini

Il mandarino è un piccolo agrume invernale amato da molte persone. Questo agrume viene chiamato tardivo perché matura proprio in questo periodo, tra dicembre e gennaio. Il suo sapore è fresco e più dolce rispetto ai suoi parenti più stretti. Ma non è solo gustoso, all’interno del mandarino sono presenti anche molti antiossidanti. Ma tra questi sicuramente quello più discusso in questo periodo è la naringenina, un flavonoide che può aiutare nella modulazione del sistema immunitario. Non bisogna neanche tralasciare l’importanza della vitamina C, che è famosa per aiutare a prevenire i sintomi influenzali, inoltre, contribuisce anche alla sintesi del collagene. Per non parlare della esperidina che aiuta la circolazione, rinforzando i vasi sanguigni. All’interno dei mandarini sono presenti anche la Vitamina B e il boro. Utili al benessere del sistema nervoso, poiché regolano gli stati di ansia e stress, riducendoli. Bere una spremuta di mandarini o mangiarne almeno un paio la mattina è un vero e proprio toccasana naturale. I mandarini ci aiutano anche a sgonfiarci e depurarci. Si tratta quindi di un alimento indispensabile dopo le grandi abbuffate del periodo natalizio. Ma anche per depurare l’organismo dopo una cura a base di antibiotici o cortisonici.

È vero che il mandarino aiuta a combattere l’invecchiamento?

In pratica, si può tranquillamente dire che i mandarini sono miracolosi per la nostra salute. Ma il loro potere anti age non è molto conosciuto. Recenti studi hanno dimostrato che questo agrume invernale aiuta a combattere l’invecchiamento. È infatti in grado di migliorare la qualità della vita, ed anche la sua durata, grazie alla riduzione di stati ansiosi e stress. Quindi non è necessario andare all’estenuante ricerca di chissà quale prodotto chimico costosissimo che promette di contrastare l’invecchiamento. Ciò che vi serve è facilmente reperibile e si può trovare in tutte le tavole ed è alla portata delle tasche di tutti. Meglio quindi farne scorta in questi mesi. E attenzione a non buttarne le bucce poiché sono perfette per realizzare infuso.