Quali sono le proprietà benefiche della camomilla? Ecco la risposta dell’esperto

Tra le diverse tipologie di piante erbacee con parecchie proprietà curative, la camomilla è decisamente una di quelle che spicca soprattutto per quanto proprietà benefiche naturali e risolutive. Si tratta infatti di una pianta con un elevato potere digestivo in grado anche di curare il bruciore agli occhi. La camomilla è anche in grado di agire contro le scottature, e anche come rimedio naturale di bellezza al fine di schiarire i capelli. Ma come funzionano di preciso queste proprietà della camomilla? All’interno di questo articolo risponderemo a questa e ad altre domande.

Le proprietà benefiche della camomilla

Il potere digestivo della camomilla la rende perfetta per i problemi di stomaco, gli infusi e le tisane di camomilla rientrano tra i classici rimedi della nonna. In particolare in caso di crampi allo stomaco una tisana alla camomilla è il perfetto rimedio. Questa pianta funziona anche per lenire quella sensazione di gonfiore addominale quando magari a tavola si è esagerato con la quantità di cibo ingerita. Di solito la tisana di camomilla, va bevuta tiepida e si può rendere più dolce con un cucchiaino di miele. Oppure si rafforza ulteriormente il suo potere digestivo aggiungendo ad essa il succo di mezzo limone biologico. Anche l’impacco di camomilla è il tipico rimedio della nonna. In questo caso contro il bruciore agli occhi e, nel dettaglio, quando questi sono stanchi e arrossati. E in generale, per la salute dei propri occhi, ci sono almeno queste quattro regole d’oro. E cioè quelle da seguire costantemente tutti i giorni. La camomilla contro le scottature può essere utilizzata realizzando un infuso di camomilla molto concentrato, per poi applicare questa soluzione con la garza in quelle zone della pelle che, erroneamente, sono state esposte ai raggi solari. La camomilla, infine; può essere utilizzata come cura di bellezza per chi ha i capelli chiari, ha pure un effetto schiarente naturale. Dopo aver lavato i capelli con lo shampoo, occorrerà effettuare l’ultimo risciacquo con l’infuso di camomilla preparato in grande quantità. Per poi, ma solo d’estate, mettersi al sole a lasciar asciugare i capelli in modo tale da aumentare l’azione schiarente della camomilla.