Tre errori da non fare quando cucini la pasta con le patate

Parliamo adesso di un piatto quanto semplice da preparare quanto gustoso. Ecco a voi la pasta con le patate. La ricetta è molto facile da fare, ma ci sono tre errori a cui devi stare molto attento a non commettere. Tra poco scopriamo quali sono.

Partiamo dicendo che la pasta con le patate è un piatto povero che con pochi soldi si può preparare. Sempre ben accetto sia in estate che in inverno, è un piatto molto sostanzioso e saporito. Si può mangiare sia a pranzo che a cena ed ha sempre il suo fascino.

Vediamo adesso la ricetta per prepararla nei migliori dei modi e anche i 3 errori che non dovrai assolutamente commettere.

 

Ingredienti:

 

  • 160 grammi di pasta corta
  • 500 grammi di patate sbucciate
  • 80 grammi di cipolla bianca
  • 80 grammi di carote
  • 100 grammi di pomodorini ciliegia o pachino
  • 80 grammi di sedano
  • 4 cucchiai di olio extravergine
  • parmigiano grattugiato per completare

PreparazionePer prima cosa sminuzziamo la cipolla e il sedano. Prendiamo le carote pulite e tagliamole a pezzettini insieme a cipolla e pomodorini. Versate il tutto su una pentola capiente. Aggiunti olio e e lascia rosolare a fuoco basso per qualche minuto, girando di tanto in tanto. Aggiungete adesso due bicchieri di acqua per coprire tutte le verdure e le patate. Lascia cuocere per 40 minuti oppure il tempo necessario per permettere alle patate di rimanere belle tenere. Se vedete che a metà cottura le patate hanno assorbito molta acqua aggiungerne altra. A questo punto, aggiungi la basta e falla cuocere senza coperchio e a fuoco lento. La pasta dovrà uscire cremosa. La Pasta e patate è pronta quando la pasta è cotta al dente. A questo punto spegne e servire dopo avere messo un filo di olio extra vergine di oliva.

Passiamo adesso ai tre errori da evitare:

Il primo è quello sulla scelta della pasta. La tradizione vuole che venga usato lo scarto dei pacchi di pasta, ma così non è. Si consiglia pasta trafilata al bronzo perché rende meglio e assorbe il condimento alla perfezione.

Il secondo errore è il tempo di cottura. Togliete la pasta rigorosamente al dente. Così potrete gustare al pieno questo piatto gustoso.

Il terzo errore è il tipo di patate. Evitate patate novelle. Sono patate che non hanno ancora intrapreso la giusta maturazione. Scegliete tutte le altre qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *