Pulire le vongole è difficile? Il trucco per farlo velocemente

Le vongole è uno degli elementi più utilizzati. Trovano spazio nella preparazione di un primo che non passerà mai di moda: i spaghetti con le vongole. Ma molti di voi hanno serie difficoltà per pulire. Vediamo quindi adesso il trucco per farlo velocemente e nel più breve tempo possibile.

COME PULIRE LE VONGOLE ED ELIMINARE LA SABBIA

Cosa vi serve:

500 g di vongole veraci
2 cucchiai rasi di sale fino o grosso
Se avete una quantità di vongole diverse, usate la quantità di sale in proporzione (es. 1Kg di vongole – 4 cucchiai di sale).

In questa guida vi daremo alcuni consigli utili per eliminare la sabbia nel minor tempo possibile. Questo è un trucco facile e veloce per evitare che neanche un granello di sabbia finisca nel piatto finale.
Sono poche e semplici mosse che garantiranno un effetto straordinario.

Cosa fare inizialmente?

Per prima cosa selezionate tutte le vongole eliminando quelle con i gusci rotti o già aperti. Ora dobbiamo fare una distinzione tra quelle che acquistate il giorno stesso e quelle che acquisterete il giorno prima

SE ACQUISTATE LE VONGOLE IL GIORNO STESSO

Per pulire al meglio le vongole dalla sabbia sciacquatele sotto acqua corrente. Successivamente mettetele in una ciotola capiente, meglio se di vetro trasparente ( per osservare bene la corretta pulizia delle stesse). Ricopritele con acqua e aggiungete sale. Lasciatele riposare per una o due ore scrollandole di tanto in tanto con la mano, per eliminare la sabbia in eccesso.

Noterete, dopo due ore, che l’acqua non sarà più limpida. E’ un buon segno e vuol dire che state riuscendo nel vostro scopo. A questo punto scolatele sotto l’acqua mettendole dentro uno scolapasta. Aiutatevi con le mani agitandole una contro l’altra delicatamente.
Riuscirete ad eliminare tutta la sabbia in eccesso

SE ACQUISTATE LE VONGOLE IL GIORNO PRIMA

Ho acquistato le vongole, come le conservo per un giorno?
Se avete acquistato le vongole il giorno prima, effettuate lo stesso procedimento che vi abbiamo scritto qui sopra. Dove averle fatte spurgare, conservatele avvolte in un panno pulito e umido. Avvolgetele bene e conservatele in frigorifero fino al giorno successivo della cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *