Ricetta ciambellone marmorizzato: ingredienti, preparazione e consigli

Ricetta ciambellone marmorizzato – Questa ricetta è semplicissima ma di grande effetto, perchè il risultato che si ottiene è un ciambellone bicolore, una parte sarà bianca, l’altra sarà nera grazie all’aggiunta del cacao. Si tratta di un ciambellone ottimo da servire in ogni occasione, dalla colazione al dopo cena. Lo ameranno anche i bambini, anzi, fatevi aiutare nella sua preparazione.

Ciambellone marmorizzato – INGREDIENTI

Ingredienti per 6 persone:

  • 200g di farina
  • 100g di fecola di patate
  • 150g di burro
  • 250g di zucchero
  • 3 uova
  • 30g di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • Mezzo bicchiere di latte
  • Un pizzico di sale

Ciambellone marmorizzato – PREPARAZIONE

In una ciotola, con le fruste elettriche andate a lavorare il burro leggermente ammorbidito con lo zucchero.

Separate i tuorli dagli albumi, quest’ultimi ci serviranno successivamente.

Aggiungete al burro un tuorlo per volta, sempre mescolando con le fruste.

Dopo aver aggiunto le uova, aggiungete la farina, il lievito e la fecola di patate, poco per volt continuando ad impastare.

Aggiungete anche il pizzico di sale e il latte, amalgamate bene tutti gli ingredienti.

Dividete il composto in due parti uguali, uno lasciatelo così, mentre nell’altra metà d’impasto aggiungete il cacao amaro e due cucchiai di latte tiepido e mescolate.

Con le fruste ben pulite, montate gli albumi a neve ferma e aggiungete metà degli albumi ne composto al cacao e l’altra metà in quello bianco.

Imburrate uno stampo da ciambella e versate prima l’impasto bianco e sopra l’impasto nero.

Cuocete il ciambellone in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti. Per assicurarvi che sia cotto fate la prova stecchino.

Una volta cotto, lasciatelo intepidire prima di rimuovere lo stampo. Tagliatelo a vette e servitelo.

Ciambellone marmorizzato – CONSIGLI

Per fare una decorazione semplice e veloce, potete cospargere il vostro ciambellone con dello zucchero a velo. Per un interno ancora più particolare, invece, potete mischiare con uno stecchino o con un coltello un pò d’impasto, stesso dallo stampo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *