Via Crucis: testo della stazione 13 – La tredicesima stazione

Via Crucis, Stazione 13 – Come ogni anno proponiamo il testo della Via Crucis che si tiene a Roma e che sarà trasmessa in mondovisione sia su Rai 1 che su TV2000. La manifestazione religiosa si svolge sul sagrato della Basilica di San Pietro ed è presieduta da Papa Francesco.

Via Crucis – Testo tredicesima stazione

Considera il dolore veemente dell’anima di Maria quando ha ricevuto fra le braccia il corpo del figlio, deposto dalla croce, e poi se l’è posto sulle ginocchia. L’amore le causò tanto dolore da farne veramente una martire. Quale amore e compianto senti tu per il tuo Salvatore?

Ant. A che cosa ti assimilerò? A che cosa ti paragonerò, figlia di Gerusalemme? A che cosa ti eguaglierò per consolarti, Vergine figlia di Sion? Poiché è grande come il mare la tua rovina (Lam 2,13). O Madre di misericordia, fa’ che io condivida con te la morte di Cristo; farmi partecipe della Sua passione.

Signore, pietà.
Cristo, pietà.
Signore, pietà.

Padre nostro…
Ave Maria…

V/. Attraverso te otteniamo la salvezza, Vergine Maria,
R/. Dalle ferite di Cristo.

V/. O santo Gesù, dammi di ottenere, attraverso la Tua madre,
R/. La palma della vittoria.

V/. Signore, ascolta la mia preghiera.
R/. E il mio grido giunga a te.

Preghiamo.
Signore Gesù Cristo…

Via Crucis – Testo

Il testo della Via Crucis è disponibile qui sotto per tutte le dodici stazioni. Potete trovare ogni testo cliccando sui vari link che inseriamo qui di seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *