Ricetta zuppa ricca: ingredienti, preparazione e consigli

Ricetta zuppa ricca – Abbiamo deciso di chiamare questa zuppa in questo modo, perchè per prepararla andremo ad utilizzare molti ingredienti, specialmente verdure. Dopo queste feste di Pasqua, mangiare pulito è davvero importante, per buttare giù qualche chiletto preso, ma non è necessario digiunare, anzi, non fatelo mai, piuttosto mangiate cose leggere e salutari, ma, che allo stesso tempo siano sazianti, la nostra zuppa ricca fa proprio al caso vostro. Vediamo cosa occorre, come si prepara e quale modifiche si possono attuare.

Zuppa ricca – INGREDIENTI

Dosi per 4 persone:

  • Olio
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • Sedano
  • Prezzemolo
  • Passata di pomodoro
  • 1 barattolo di fagioli
  • 1 cavolo
  • 1 bietola
  • 3 patate
  • Sale
  • Pepe
  • Pane casareccio

Zuppa ricca – PREPARAZIONE

Come prima cosa preparate un soffritto con olio, sedano, carota, cipolla e prezzemolo.

Poco dopo aggiungete qualche cucchiaio di pomodoro, il sale e il pepe e fate cuocere per qualche minuto.

Quando il sughetto avrà cotto un pò, aggiungete anche il barattolo di fagioli, con tutto il loro liquido di conservazione.

Aggiungete anche tutte le altre verdure, che ovviamente, dovranno essere prima lavate poi tagliate.

Aggiungete dell’acqua, coprite la pentola con un coperchio e fare cuocere fino a quando tutte le verdure non saranno ben ammorbidite.

Una volta cotte, fate riposare, a fuoco spento la zuppa per 5-10 minuti.

Intanto tagliate il pane casareccio e passatelo in forno, dovete ottenere dei crostini, della grandezza che preferite.

Impiattate nelle fondine la vostra zuppa ricca, aggiungete un filo d’olio evo a crudo e accompagnate il tutto con i crostini.

Zuppa ricca – CONSIGLI

Noi oggi abbiamo utilizzato queste verdure menzionate, ma voi potete anche variarle, anche in  base alla stagione, ad esempio potete aggiungere zucchine, fagiolini, zucca, verza, cavolfiore, e anche i fagioli possono essere sostituiti, ad esempio con le lenticchie o i ceci, insomma prendete la nostra ricetta come spunto, poi modificatela a seconda dei vostri gusti. Se vi piace, potete anche aggiungere una spolverata di parmigiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *