Il miele fa ingrassare: verità o falso mito? Ecco la risposta dell’esperto

In un periodo così particolare come questo dove tantissime persone stanno cercando metodi per dimagrire è praticamente di vitale importanza sapere se il miele fa ingrassare oppure no. Tantissimi sono infatti coloro che lo usano come sostituto dello zucchero perché pensano appunto che contenga meno grassi e che possa avere dei benefici sulla propria dieta. Andiamo a vedere all’interno di questo articolo come stanno veramente le cose.

Il miele fa ingrassare? Dare una risposta a questa domanda non è affatto semplice e per questo motivo andremo a vedere una vera e propria risposta dell’esperto. Innanzi tutto c’è da dire che il miele, come già abbiamo scritto nelle righe qui sopra, viene spesso utilizzato come un alimento di riserva. E’ infatti molto utile in inverno per “zuccherare” le nostre bevande calde ma viene utilizzato anche in autunno e primavera per i suoi ottimi benefici per il mal di gola.

Principalmente il miele è composto da zuccheri, addirittura per il 95%, e prevalentemente si tratta di fruttosio e glucosio. Vi è poi l’acqua ed infine diversi minerali come potassio, ferro, magnesio e calcio. Diverse sono le caratteristiche del miele che viene spesso utilizzato anche come antinfiammatorio ed antibatterico. Ma andiamo adesso a vedere se è possibile o meno utilizzare il miele a dieta. Se infatti si vuole mantenere il proprio peso forma o si vuole, così come accade spesso prima dell’estate, perdere qualche chilo di troppo, è possibile utilizzare il miele al posto dello zucchero.

Il miele fa ingrassare?

Partiamo dal presupposto, innanzi tutto, che il miele è un alimento che viene digerito in maniera veramente rapida e questo è fondamentale nel caso in cui si abbia bisogno di energia. Ha anche un contenuto calorico che è di poco al di sotto di quello dello zucchero e per questo motivo viene spesso utilizzato al suo posto. Inoltre il miele ha un potere dolcificante molto elevato grazie alla grande quantità di fruttosio che vi si trova dentro. Proprio per questo motivo un cucchiaino di miele non sarà mai lo stesso di un cucchiaino di zucchero.

Il miele fa ingrassare? Non esiste un cibo che potenzialmente non faccia ingrassare se assunto in quantità elevate. Proprio per questo motivo non fa eccezione il miele anche se per raggiungere i nostri obiettivi, come quelli di dolcificare una bevanda o magari riuscire a recuperare in fretta da un mal di gola, allora il miele sarà molto più utile dello zucchero.

Approfondimento | Mangiare miele tutti i giorni: cosa succede?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *