Bere acqua di cannella fa bene? Ecco la verità

L’acqua alla cannella è considerata un vero toccasana, ovviamente bisogna stare attenti alle quantità, scopriamo tutta la verità su questa bevanda.
Bere acqua alla cannella fa bene perché ha un effetto positivo sul tuo corpo. In cucina è una spezia molto utilizzata per insaporire una varietà di piatti. Contiene ferro, sali minerali, manganese e calcio. Possiede inoltre importanti proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e antiossidanti. Controlla i livelli di zucchero nel sangue e ti consente di avere un impatto positivo sul tuo peso.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

L’acqua alla cannella è preparata per permettervi di assorbire al meglio tutti questi benefici: si tratta di una tisana a cui potete aggiungere anche fettine di limone o di mela.

Se vuoi assumerla per perdere peso, stai facendo la scelta giusta. Infatti, questa bevanda ti fa sentire più sazio e più energico. Di conseguenza sarai più propenso ad evitare spuntini e dolcetti non necessari che possono portare soltanto ad assorbire calorie extra.

L’acqua alla cannella ha proprietà antivirali e sostiene il sistema immunitario. Ad esempio, in caso di mal di gola, allevia il dolore poiché ha un effetto positivo sull’infiammazione. Se ti senti particolarmente a disagio durante l’assunzione di cannella, nel qual caso è meglio evitarlo e consultare il medico per scoprire il motivo.

Per la versione invernale potete preparare dei decotti, che, oltre ad avere un gusto molto gradevole, vi aiuteranno con l’alitosi, l’indigestione, e sono molto utili in caso di malattie autunnali.

Secondo un recente studio del National Center for Biotechnology Information, l’acqua alla cannella è ottima anche per alleviare il dolore mestruale, inoltre può ridurre il dolore e combattere l’infiammazione, rendendola molto utile per chi soffre di reumatismi o dolori articolari.

La cannella aiuta anche a migliorare il tono della pelle e combattere l’acne, oltre ad accelerare il metabolismo, facilitando così la perdita di peso.

Come preparare l’acqua alla cannella

Versione invernale: hai bisogno di 4 bastoncini di cannella, 2 tazze d’acqua, un po’ di miele e zenzero, ecco cosa fare: far bollire l’acqua con la cannella e lo zenzero per almeno cinque minuti, quindi immergerla per 10 minuti. Filtrare il decotto e aggiungere il miele. Quest’ultimo, pur essendo un dolcificante naturale, ha anche una funzione conservante quindi potete preparare una quantità abbondante di tisana e consumarla anche nei giorni successivi. L’acqua alla cannella è sicuramente una tisana facile e veloce che può essere assunta anche dopo i pasti per favorire la digestione. Inoltre, la combinazione zenzero e cannella è particolarmente avvincente perché i loro sapori si fondono e non si sovrappongono. Ricordiamo che la cannella va conservata in un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore.

Versione estiva: basta riempire una brocca di acqua e aggiungere una stecca di cannella (o delle fette di mela se gradite). Lascia riposare l’acqua in frigorifero durante la notte in modo che l’acqua alla cannella possa essere sorseggiata durante il giorno. In estate, quando la voglia di una tisana calda diminuisce a causa del caldo, può essere una bevanda molto piacevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *