La Nutella scade? Ecco la verità che sconvolge tutti

La Nutella è indubbiamente la crema spalmabile a base di cioccolato più diffusa e conosciuta al mondo, nonché un’invenzione totalmente italiana: risale agli anni 60 infatti il primo sviluppo di questa cioccolata spalmabile basata sulla crema gianduia, tipica crema sviluppata con cioccolato e nocciole. Le “progenitrici” della Nutella (che deve il suo nome a nut, nocciola in inglese, e il suffisso italiano ella per garantire una migliore orecchiabilità) sono infatti la  Pasta Giandujot e poi SuperCrema, la prima sviluppata a partire dal secondo dopoguerra in pasta di cioccolato e nocciole venduta in blocchi da taglio, la seconda una forma a crema vegetale contenuta in barattoli.

La Nutella scade? Ecco la verità che sconvolge tutti

E’ un prodotto estremamente diffuso in tutto il mondo e data la composizione risulta essere adatta alla lunga conservazione: Ferrero, ha negli ultimi anni affermato a più riprese di utilizzare esclusivamente pochi e semplici ingredienti (Zucchero, olio di palma, nocciole, latte scremato in polvere, cacao magro, lecitine e vanillina) consiglia vivamente di conservare questo prodotto in un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di luce e calore. La data riportata sulla parte superiore del barattolo viene solitamente considerata aleatoria, visto che numerosi fattori possono ridurre il tempo utile di consumo di questo cibo.

La composizione di grassi e zuccheri permettono di utilizzarla anche a distanza di varie settimane dall’apertura del barattolo ma la presenza di latte scremato favorisce comunque una deperibilità.

Se la consistenza diventa gradualmente meno densa ed il sapore perde la caratteristica dolcezza, significa che la nutella sta diventando rancida e non deve essere assolutamente consumata. Oltre ad essere di cattivo sapore, una nutella andata a male perde quasi totalmente l’apporto nutritivo. Può essere anche utile un test olfattivo/ottico

Consumare una nutella “vecchia” non comporta a sintomi particolarmente gravi ma sicuramente fastidiosi, come nausea, vomito, e difficoltà ad andare in bagno.

nutella scade

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.