Perchè le foglie dei ciclamini si arricciano? Ecco la verità e come risolvere

I ciclamini sono un genere di pianta appartenente alla famiglia delle Primulaceae.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Questa specie è localizzate nelle zone attorno al bacino del Mediterraneo. Principalmente in Asia minore, poi in Europa meridionale, Asia occidentale e Africa.

Viene usato anche in medicina, perché aiuta a regolare il flusso mestruale e elimina i vermi intestinali. Ha anche proprietà abortive. Bisogna comunque limitarne l’uso perché le radici sono tossiche.


Il ciclamino fiorisce nei mesi autunnali e invernali, nonostante le basse temperature. Questa pianta non ha bisogno di molte cure ma è necessario coltivarla nel modo giusto.

A volte vediamo che il ciclamino si arriccia, scopriamo insieme il perché.

Perché le foglie dei ciclamini si arricciano? Ecco la verità e come risolvere

Il ciclamino può essere coltivato in vaso o in piena terra, in ambienti freschi e umidi riparati dal sole estivo, richiede terriccio di foglie e letame maturo mescolato a sabbia.


Una delle cause che potrebbe portare le foglie ad arricciarsi è un’infestazione da parassiti come acari, tripidi, afidi che danneggiano la pianta. Per risolvere il problema si può usare un sapone insetticida o un getto d’acqua con pressione molto alta sulla pianta.

Un’’altra causa potrebbe essere la scarsa irrigazione. Quando si annaffia l’acqua deve penetrare fino alle radici e non si deve usare l’acqua del rubinetto perché contiene sale e cloro.

Anche la scelta del vaso è importante, non deve essere molto grande ma neanche troppo piccolo. La pianta non ha bisogno di molto spazio per crescere. Va bene un vaso di 8 cm per i ciclamini di un anno poi bisogna cambiarlo con uno di 15 cm.

Inoltre, questa pianta ha bisogno di molta luce per crescere, la luce però non deve essere diretta perché potrebbe seccare. Deve essere posizionata in un luogo non troppo caldo, ad una temperatura tra i 13 e i 15 gradi.