Ti svegli stanco? attenzione, può significare gravi condizioni di salute

Dormire è importante per svegliarsi bene e affrontare al meglio la giornata, bisogna rigenerare il corpo e avere la giusta dose di energia. A volte però, può succedere che invece di svegliarsi bene, ci si può svegliare stanco e spossato. Dietro la stanchezza mattutina ci possono essere alcune abitudini errate che possono incidere negativamente sulla capacità di dormire bene.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Le cause più frequenti che possono provocare questa stanchezza c’è sicuramente lo stress e il cambio di stagione. Incidono anche le poche ore di sonno, la bassa qualità del riposo, il sonno interrotto o troppo leggero o le apnee notturne. Possono esserne una causa anche i pasti pesanti alla sera, il consumo eccessivo di alcolici e caffeina o bere poca acqua durante il giorno.

Per risolvere questo problema si può incominciare a meditare, a prendersi cura dell’ambiente in cui si vive e a cercare di dormire meglio ad esempio aggiungendo delle gocce di olio essenziale al cuscino.

Ti svegli stanco? attenzione, può signiificare gravi condizioni di salute

Sindrome da apnee notturne 

Oltre a queste cause si può soffrire anche di sindrome da apnee notturne. È un disturbo molto comune che comporta numerose interruzioni del sonno e spesso è associato al russare cronico.

Di queste apnee non ci si rende conto di notte, ma ci può rendere conto di questa sindrome con i sintomi al risveglio come la sonnolenza per tutto il giorno, bocca secca, gola irritata e mal di testa.

Durante questi episodi la respirazione rallenta o si blocca, comportando una scarsa ossigenazione del sangue e compromettendo la qualità del sonno. Con il tempo si possono sviluppare patologie anche gravi.

Per avere una giusta diagnosi è opportuno rivolgersi ad un medico dentista che realizzerà un apparecchio idoneo per la situazione, risolvendo così il problema con l’ortodonzia.

La funzione di tali dispositivi è principalmente quella di stabilizzare la mandibola nella posizione corretta, regolando la respirazione e impedendo alla lingua di ostruire la faringe.