Il tuo basilico ha foglie gialle? Ecco le cause e le soluzioni

Il basilico è una pianta erbacea annuale, appartenente alla famiglia delle Lamiaceae, normalmente coltivata come pianta aromatica.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Può raggiungere anche i 60 cm di altezza.

Il tuo basilico ha foglie gialle? Ecco le cause e le soluzioni

L’ingiallimento delle foglie può avere molte cause ma la principale è sicuramente l’acqua.

Eccesso di calcare nell’acqua d’irrigazione

In caso di foglie gialle, con venature che rimangono evidenti, la causa dell’ingiallimento potrebbe essere la clorosi. La clorosi del basilico, è dovuta a una carenza di nutrizione, cioè una scarsa assimilazione del ferro e di altri micronutrienti del terreno.

La clorosi è un effetto dell’eccessiva somministrazione di acqua calcarea, cioè l’acqua del rubinetto che crea uno squilibrio sulla reazione del pH del suolo causando carenze di ferro, potassio, zinco o azoto.

Per risolvere questo problema si può somministrare del concime a base di ferro

Eccesso di irrigazioni, terreno troppo bagnato

Il basilico può diventare giallo anche a seguito di lunghe piogge estive. In caso di ristagni idrici o il terriccio è troppo umido, le foglie iniziano a ingiallirsi.  La pioggia rende il terreno umido e causa marciume all’apparato radicale del basilico.

Vaso piccolo o troppo sole

Anche un vaso troppo piccolo può causare l’ingiallimento delle foglie. Quando viene comprata una pianta di basilico, questa va trapiantata sostituendo buona parte del terriccio originale con un terreno altrettanto adeguato alla coltivazione ma più ricco di elementi nutrizionali. Man mano che il basilico cresce, le vecchie foglie basali ingialliscono e vanno tagliate.

Anche un eccesso di sole e di vento tende a disidratare la piantina causando un ingiallimento delle foglie.

Cosa fare per risolvere il problema 

Per risolvere il problema delle foglie di basilico che ingialliscono bisogna innanzitutto innaffiarla quando serve, senza esagerare e non usando l’acqua calcarea.

Si deve usare, come abbiamo già detto, anche del concime a base di ferro.

Inoltre, la pianta deve essere posizionata in un luogo sicuro, lontano dal vento.