Nessuno lo sa, ma puoi usare il trucco dell’alloro in lavatrice per questo motivo

Provvedere all’igiene personale passa invitabilmente dalla disponibilità di indossare capi sufficientemente puliti, uno dei “problemi” comuni che sono emersi fin dalla notte dei tempi. Per molti secoli la pulizia degli abiti ha costituito un problema che è stato solo parzialmente risolto da un mix di inventiva e capacità di agenti naturali, come numerose tipologie di specie vegetali. A partire dall’industralizzazione hanno iniziato ad essere disponibili prodotti sviluppati attraverso diverse forme di lavorazioni, mentre da alcune decadi sembra essere ritornata una tendenza che prevede l’uso di prodotti naturali.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Nessuno lo sa, ma puoi usare il trucco dell’alloro in lavatrice per questo motivo

Se per un bucato efficace si continua a fare uso di prodotti industriali (spesso comunque “meno nocivi” rispetto al passato), diverse soluzioni per migliorare questo processo di pulizia arrivano proprio da vecchi rimedi e segreti condivisi e fatti ereditare dalle generazioni recenti. Anche una pianta come l’alloro, da sempre associata ad un utilizzo in cucina in quanto erba aromatica, utilizzata per insaporire le carni, si rivela incredibilmente “dotata di proprietà” interessanti anche per il bucato in lavatrice.

Non per il potere “smacchiante”, quanto piuttosto per uno “migliorativo” dei colori dei nostri capi di abbigliamento. Anche se “stiamo attenti” a come laviamo i nostri abiti, con il tempo inevitabilmente, lavaggio dopo lavaggio i colori tendono a perdere brillantezza. L’alloro può essere utile proprio per conferire nuovamente vivacità, in combinazione con altre sostanze.

In una pentola è sufficiente sviluppare una soluzione composta da circa dieci foglie di alloro, 3-4 cucchiai di bicarbonato di sodio in una pentola piena di acqua. Una volta uniti gli ingredienti il tutto dovrà essere portato a ebollizione per almeno 15 minuti. Dopo aver lasciato raffreddare l’acqua, la soluzione può essere utilizzata per mettere i capi sbiaditi in ammollo, dove dovranno restarvi per almeno 24 ore. Dopodichè questi potranno essere lavati regolarmente a mano e in lavatrice: al termine del processo sarà immediatamente visibile la differenza.

alloro lavatrice