Nessuno lo sa ma ecco le spiagge più vicine a Verona: ecco la lista

Mare e relax, perché quest’anno non scegliere il nord Italia. In particolare, stiamo pensando alle migliori spiagge del Veneto come location per le tue vacanze estive. Ma quali sono le spiagge migliori che possiamo trovare nei pressi di Verona?

Il lido di Jesolo

Il lido di Jesolo è probabilmente la spiaggia più famosa del Veneto ed è certamente la spiaggia più amata dai giovani veneti. La vita di Jesolo ruota intorno alla lunghissima spiaggia, ben 15 km, e a via Bafile, una via pedonale affollata a tutte le ore del giorno e della notte. Sebbene la fama di Jesolo sia legata alla movida, questa località è perfetta anche per vacanze in famiglia, per coppie e anziani grazie alla straordinaria offerta di alloggi e di servizi per tutte le età. In anni recenti Jesolo ha ampliato la propria offerta turistica puntando su una nuova immagine legata alla sostenibilità ambientale, agli eventi culturali e al design.

Nessuno lo sa ma ecco le spiagge più vicine a Verona: ecco la lista

Cavallino-Treporti

Il comune di Cavallino-Treporti occupa la punta finale della penisola che sembra chiudere in un abbraccio la parte settentrionale della laguna di Venezia. In questo territorio la lunghissima spiaggia trova posto accanto a barene, orti e pinete. È una zona ideale per chi ama le vacanze di mare in libertà:  gli stabilimenti balneari sono pochi, prevalgono le aree di spiaggia libera; i campeggi sono ben più numerosi degli alberghi. Sono presenti tutti i servizi necessari ma non aspettatevi mondanità o vita notturna sfrenata. Fa parte di Cavallino-Treporti anche Punta Sabbioni, l’estremità sud della penisola. Si trova esattamente di fronte all’isola veneziana di Sant’Erasmo e a nord del Lido: da qui si può comodamente raggiungere Piazza San Marco in vaporetto.

Eraclea

Eraclea è la spiaggia consigliata a chi vuole fare una vacanza di mare low cost in Veneto. Gli hotel, appartamenti e villette di Eraclea sono mediamente più economici di quelli di Jesolo, Caorle e Bibione ma anche qui la qualità dei servizi è molto buona e il mare è sorprendentemente pulito. In più Eraclea può vantare un’ampia pineta che la ha valso il soprannome di “Perla Verde dell’Adriatico”. L’unico lato negativo di Eraclea è la mancanza di divertimenti e locali notturni.

Caorle

Caorle è la meta ideale per chi vuole fare una vacanza sotto il sole ma non ama le tipiche località balneari costruite a uso e consumo del turismo. Questa cittadina ricca di fascino è certamente la più romantica tra le località di mare del Veneto. Il grazioso centro storico è caratterizzato da case colorate di impronta veneziana, deliziose viuzze dove si nascondono botteghe di artigianato e negozietti di souvenir e un lungomare che è diventato un museo a cielo aperto. Le spiagge di Caorle sono due, una a est e una a ovest del centro; a dividerle è la romantica Chiesa della Madonna dell’Angelo. Sono entrambe spiagge attrezzate che alternano stabilimenti balneari e zone libere.