Non uccidere mai le api, ecco perché sono importanti

Tantissime persone sono impaurite, se non terrorizzate, dalla presenza delle api nelle vicinanze. Ogni volta che ne sentiamo il ronzio, la prima reazione è quella di scappare. Molte volte adottiamo dei metodi per sbarazzarcene, come ad esempio chiedere l’aiuto di specialisti per una disinfestazione. Ma devi spere che le api sono molto importanti per noi e per il nostro ecosistema.

Che ruolo hanno le api

Lo scopo principale delle api, in particolare delle api mellifere, è quello di aiutare a impollinare le piante che le circondano. Gli impollinatori, come le api per esempio, sono necessari per tre quarti delle nostre principali colture alimentari, tra cui frutta, verdura e noci. Si stima che circa 300.000 specie di piante abbiano bisogno di impollinatori. Si tratta di circa l’80-90% delle specie vegetali. Senza impollinatori, il numero di raccolti subirebbe un duro colpo. Altri impollinatori possono aiutare questo processo, tra cui farfalle, scarafaggi e mosche. Anche alcuni uccelli e pipistrelli possono essere impollinatori. Tuttavia, le api di varie specie sono note per essere le migliori impollinatrici naturali per le piante.

Cosa accadrebbe se le api si estinguessero

Quello che verrebbe a mancare, se si estinguessero le api, non sarebbe solo il miele, ma tantissimi prodotti che troviamo ogni giorno al mercato o al supermercato. Ebbene questi sono molti di più di quanti potreste immaginare, e genererebbe un incredibile impatto sull’ecosistema. Una singola colonia di api può impollinare 300 milioni di fiori ogni giorno. I cereali sono principalmente impollinati dal vento, ma frutta, noci e verdure sono impollinate dalle api. Settanta delle prime 100 colture alimentari umane, che forniscono circa il 90% della nutrizione mondiale, sono impollinate dalle api. Quindi mancherebbero, o sarebbero molto difficili da trovare, tantissimi prodotti. Per avere un’idea dell’impatto delle api sulle nostre tavole pensa che, solo in Europa, ben 4 mila diverse colture crescono grazie alle api.  La mancanza di impollinazione da parte delle api avrebbe delle conseguenze anche sugli allevamenti perché verrebbe a mancare il foraggio per gli animali che si nutrono di erba medica o trifoglio.

Non uccidere mai le api, ecco perché sono importanti

Un insetto a rischio

Purtroppo oggi molte specie di questi animali sono in via d’estinzione. La principale motivazione di questa problematica può essere ricondotta all’uso di sostanze chimiche e pesticidi adoperati nell’attività agricola. Proprio per questo è opportuno cercare di non andare nel panico quando si vede un’ape, ma al massimo allontanarla senza uccidere. Anche solo una, può fare la differenza e più ce ne sono, più gli ecosistemi della Terra funzioneranno e non presenteranno problematiche. Per garantire la vita delle api, molti agricoltori stanno cercando di adottare soluzioni per dare spazio a questi insetti e per far svolgere loro l’impollinazione, senza usare pesticidi o simili. Non tutti gli esperti del settore agricolo però stanno adottando misure per non compromettere la vita di questi insetti ed è per questo che invece si dovrebbe agire in modo più sentito, anche perché la sopravvivenza di questi animali è strettamente collegata a quella degli uomini.