Nessuno lo sa, ma la carpa simboleggia virtù e valori: ecco quali

La carpa koi è trova le sue origini intorno al  XIX secolo nella prefettura di Niigata. Ai giorni d’oggi è uno dei pesci più diffusi ed apprezzati dell’intero pianeta e non solo per la sua bellezza! La carpa è nota anche per la sua simbologia all’interno della cultura giapponese. Ma vediamo di quali valori stiamo parlando.

La carpa koi

Nella cultura orientale e più nello specifico in quella giapponese, la carpa koi è un animale molto apprezzato e stimato. Questo però non solo per la sua bellezza come pesce colorato, ma soprattutto perché incarna e simboleggia numerosi valori e virtù, oltre ad essere portatrice di buona fortuna in generale. La carpa (“Koi” in giapponese appunto) è sempre in movimento ed è considerata uno dei pesci con più energia e forza. È inoltre in grado di nuotare controcorrente, e ciò viene interpretato sia come una rappresentazione anticonformista. La forza di non seguire la corrente, bensì di seguire la propria via indipendentemente dal resto, come forza di superare le avversità.

La sua simbologia nella cultura nipponica

Nel suo habitat naturale la carpa si trova e nuota in acque calme, ma, nelle raffigurazioni artistiche, è sempre rappresentata in movimento contornata da onde di acqua. Questo tipo di rappresentazione suggerisce e ricorda la virtù che un vero guerriero dovrebbe avere: la determinazione. Un importante simbolo rappresentato è il coraggio: la carpa, trovandosi sul tagliere in attesa di essere mutilata ed uccisa, non si muove, ma rimane impassibile, fiera, ricordando l’atteggiamento dei samurai in attesa dell’esecuzione. Inoltre, le carpe koi sono infine simbolo di affetto e di amicizia.

Nessuno lo sa, ma la carpa simboleggia virtù e valori: ecco quali

Il termine giapponese koi significa semplicemente carpa. Esiste però un termine omofono, che si pronuncia sempre koi e significa «amore, affetto», pertanto in Giappone le carpe ne sono anche un simbolo. Le koi e i tatuaggi di koi sono per tradizione considerati dei portafortuna. Sono animali dotati di una certa memoria e riescono a riconoscere le persone che le nutrono e il luogo ove solitamente ricevono il cibo a tal punto da poter essere allenate a prendere il cibo direttamente dalle mani. In Estremo Oriente la carpa è un animale di buon augurio e la sua immagine viene usata spesso nelle espressioni augurali, senza dimenticare che la sua celebrata longevità ne fa un emblema di lunga vita. Effigiata sui tetti delle case, la sua immagine protegge dagli incendi. In Giappone la carpa è anche un simbolo della virilità audace e in particolare è l’emblema dei fanciulli.