Questi monumenti sono famosi perché sono i più colossali al mondo

Il nostro pianeta ci regala splendidi paesaggi e meraviglie naturali. In seguito, grazie all’opera dell’uomo, nei secoli, si è riempito di monumenti, palazzi e musei che ogni anno attirano migliaia di visitatori. Sono dei monumenti a dir poco colossali e sono sparsi in tutto il mondo. Vediamone alcuni!

Statua della libertà, New York

Situata sulla rocciosa Liberty Island, un isolotto al centro della baia di Manhattan a New York, si trova la Statua della Libertà. Simbolo della Grande Mela e degli Stati Uniti, quest’opera è formata da una struttura reticolare interna in acciaio. All’esterno, invece, è rivestita da 300 fogli di rame. Alta 93 metri rappresenta una donna, con indosso una lunga veste, che tiene nella mano destra una fiaccola simbolo del fuoco eterno della libertà. Mentre, nella mano sinistra, regge una tavola con scritta la data dell’Indipendenza Americana, 4 luglio 1776.

Questi monumenti sono famosi perché sono i più colossali al mondo

Memoriale Nazionale II Guerra Mondiale, Washington D.C.

Nella capitale degli Stati Uniti, Washington, nel viale monumentale National Mall, si trova anche il Memoriale Nazionale degli Stati Uniti. Costruito nel 2004 è dedicato agli statunitensi che hanno partecipato alla seconda guerra mondiale. E  caratterizzato da 56 pilastri di granito alti 6 metri ciascuno disposti a semi cerchio intorno ad una piazza. Completano la struttura due archi di trionfo che rappresentano l’Oceano Pacifico e L’Oceano Atlantico.

Palazzo di Peterhof, San Pietroburgo

E’ una tappa obbligatoria per chi si reca a San Pietroburgo, il palazzo e i suoi giardini sono tra i monumenti più visitati al mondo. Ubicati nel golfo di Finlandia a circa 30 km dalla città sono stati la residenza degli zar fino al 1917 e sono noti come la Versailles russa. Costruito tra il 1714 e il 1723 per volere dello zar Pietro il Grande, il complesso comprende numerosi palazzi, viali alberati, e numerosi parchi, ma ciò che attrae soprattutto è il Gran Palazzo, la struttura più imponente.

Torre Eiffel, Parigi

Monumento più famoso di Parigi, rappresenta uno dei più visitati all’anno. La torre è stata costruita in poco più di due anni e venne completata e inaugurata il 31 marzo 1889, da Gustave Alexandre Eiffel. L’intento era quello di commemorare l’indipendenza francese ad un secolo dalla Rivoluzione ma fu contestata parecchio dall’élite artistica e culturale dell’epoca. La struttura in ferro si innalza sulla spianata degli Champs de Mars, è alta 312 metri circa, pesa 7.300 tonnellate ed è divisa in tre parti, raggiungibili con degli ascensori, poggiate su quattro pilastri.

Taj Mahal, Agra

E’ una delle 7 meraviglie al mondo e uno dei monumenti più visitati è il Taj Mahal, che letteralmente significa “palazzo della corona” ed è stato fatto costruire dall’imperatore indiano Shah Jahan per realizzare una delle promesse fatte alla moglie prima che morisse. Questo magnifico luogo si trova ad Agra, in India, e fu completato nel 1654, grazie alla manodopera di numerosi artigiani e materiali provenienti da ogni parte del mondo. Il complesso si compone di 5 elementi principali: il portone, il giardino, la moschea, la casa degli ospiti e la tomba dell’imperatore Shah Jahan. A questi si aggiungono strutture secondarie, fontane e giardini con canali d’acqua e piscine dove si riflette l’immagine del meraviglioso Taj Mahal.