Mettere in frigorifero le banane: ecco perché non devi

Mettere in frigorifero le banane non è il miglior modo per conservarle. Questo particolare frutto non dovrebbe essere quasi mai conservato in frigorifero, nemmeno nei momenti più caldi dell’anno. Sono tantissime le persone che mettono in frigorifero le banane e poi si sorprendono della loro rapida maturazione.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Ma il fenomeno fisico che conduce all’annerimento è causato proprio dal posizionamento della banana nel frigorifero. Non tutti concordano sulla veridicità del fatto che mettere in frigorifero le banane non sia positivo. Scopriamo meglio in questo articolo di cosa stiamo parlando nello specifico e cosa conviene fare con le banane.

Ecco perché non devi mettere in frigorifero le banane

La banana, frutto tropicale che viene raccolto acerbo e che completa la sua maturazione nel trasporto fino al punto vendita, non è “abituata” alle temperature fredde. Le cellule della buccia vengono danneggiate dalle basse temperature e possono rilasciare enzimi che accelerano l’ossidazione della buccia stessa, facendola diventare nera. D’altra parte la polpa del frutto rimarrà acerba, se così l’avete inserita nel frigo.

Uno “shock termico” apportato alla banana, messa in frigo per qualche ora e poi tirata fuori, può invece inibire la produzione di etilene, il gas che fuoriesce dal picciolo superiore e che gradualmente porta a maturazione il frutto. Se volete maturare velocemente delle banane, infatti, il consiglio è metterle accanto ad altra frutta che produca etilene in maturazione, come mele o kiwi.

Banane in frigorifero: quando può convenire

Può essere consigliabile mettere le banane in frigorifero quando sono mature al punto giusto e si ritiene di mangiarle a pochi giorni di distanza. In questo caso è bene limitare lo scambio di ossigeno con gli altri alimenti, inserendole in un sacchetto di plastica. Pratica ugualmente consigliata è quella di avvolgere il picciolo superiore in della pellicola o nell’alluminio. È invece pratica buona conservare in frigorifero le banane già sbucciate o tagliate.

Per conservare le banane più a lungo, invece, la scelta da fare al supermercato e il corretto trasporto sono i primi passi da fare. Scegli il giusto grado di maturazione delle banane in base a quando pensi di mangiarle. Trasportale senza schiacciarle sotto altri prodotti e non lasciarle al sole. Una volta a casa il modo ideale di conservarle sarebbe appese ad un “albero delle banane”: un appendi frutta che consenta di esporle a luce ed ossigenazione omogenea. Se non lo avete, preferite un portafrutta forato. Evitate luoghi della cucina che presentino temperature troppo rigide o troppo elevate.

banane frigo