Cosa succede a chi beve succo di cipolla? Ecco la verità: incredibile!

0
18445

La cipolla è un alimento molto benefico per l’organismo. Proprio per questo motivo, bere succo di cipolla per molti giorni consecutivi offre diversi vantaggi per la salute. L’ortaggio in questione è una fonte di vitamine, minerali e fibre. Un consumo frequente di succo di cipolla aiuta a ridurre il rischio di malattie derivanti da infezioni. Può anche contribuire a migliorare la funzione respiratoria. E anche a contrastare l’azione negativa dei radicali liberi.

Inoltre, il succo ottenuto con la cipolla ha una elevata capacità diuretica, e può contribuire a depurare l’organismo. Ciò va anche a beneficio dei reni, i quali inoltre vengono anche difesi da eventuali attacchi infettivi grazie all’azione dell’allicina, che è un importante principio attivo che il vegetale contiene al suo interno.

In più, se preparato nel modo opportuno, il succo di cipolla può anche essere efficace contro tosse e raffreddore.

Come preparare il succo di cipolla per depurare l’organismo

Per ricevere i benefici della cipolla relativi alla depurazione dell’organismo, e agli effetti salutari per i reni, che vengono messi nelle condizioni di drenare al meglio, è molto utile bere succo di cipolla appena svegli, prima di fare colazione (quindi a stomaco vuoto).

Per la preparazione del succo di cipolla, occorre seguire il seguente procedimento:

  1. Tagliare la cipolla a fette molto sottili.
  2. Inserire le fette di cipolla in un bicchiere di acqua.
  3. Attendere circa 12 ore, per fare in modo che l’acqua assorba le proprietà nutritive dell’ortaggio.
  4. Filtrare il succo e berlo.

Questa operazione conviene farla di pomeriggio, così da trovare il succo di cipolla pronto da consumare una volta svegliati.

Succo di cipolla come antibiotico: come prepararlo

La cipolla può rappresentare anche un rimedio naturale per guarire più in fretta da tosse e raffreddore: per usarla come antibiotico, è possibile preparare il succo di cipolla in un modo diverso rispetto a quanto indicato nel paragrafo precedente.

In questo caso infatti, occorrono i seguenti ingredienti:

  • 1 cipolla
  • 2 litri d’acqua
  • 2 limoni
  • 3 rami di prezzemolo.

Il procedimento da seguire consiste nei seguenti passaggi:

  1. Tagliare la cipolla a fettine sottili, oppure anche a pezzetti.
  2. Bollire 2 litri di acqua in un pentolino.
  3. Nell’attesa, preparare un recipiente con: cipolle, il succo di 2 limoni freschi, e 3 rami di prezzemolo.
  4. Aggiungere l’acqua bollita nel recipiente.
  5. Lasciare il contenuto del recipiente a riposo per 2 ore circa, in modo tale che le proprietà benefiche della cipolla vengano raccolte dall’acqua.
  6. Filtrare il succo, da bere nel corso della giornata per 5-6 volte.

In conclusione

Esistono vari modi per preparare il succo di cipolla. Le ricette indicate nei paragrafi precedenti sono valide per quanto concerne la depurazione dell’organismo nel primo caso, e l’uso dell’ortaggio come antibiotico nel secondo.

Ma come evidenziato nell’introduzione, la cipolla ha tante importanti proprietà (vitamine, minerali, fibre), e quindi a prescindere dal modo in cui lo si prepara, il suo succo rappresenta un toccasana per la salute, e il suo consumo è consigliatissimo. 

Tuttavia, va anche detto che l’uso alimentare della cipolla è da limitare o evitare nei seguenti casi: in presenza di ulcera, gastrite, colon irritabile o disturbi all’apparato digerente. Inoltre, alcune persone potrebbero avere delle reazioni allergiche o intolleranze verso alcuni suoi principi attivi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here