Calciomercato Napoli – Osimhen, è quasi fatta: presto incontro con il nuovo agente, Milik verso la Juventus

Dopo diversi giorni di stallo, la trattativa che probabilmente porterà Victor Osimhen alla corte del Napoli di De Laurentiis, sembra essere arrivata ad una conclusione positiva, sia per il club partenopeo che lo ha fortemente voluto da diverse settimane. Negli ultimi giorni la pista si era raffreddata parecchio al punto da far innervosire più di un tifoso azzurro, ma il Napoli ha avuto la costanza e la pazienza di credere fortemente alla conclusione della trattativa che sembra oramai ad un passo.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Presto incontro con D’Avila

Il verità il giovane attaccante, che aveva anche visitato la città, con tanto di contro con Gattuso e De Laurentiis a Capri, era stato già convinto della destinazione, ma successivamente parte dell’entourage di Osimhen ha subito delle variazioni, con William D’Avila che ha preso il posto del precedente agente, che aveva accettato le condizioni imposte dal Napoli. D’Avila aveva messo in standby la trattativa, paventando l’interesse dall’Inghilterra, sopratutto quello del Liverpool che si è rivelato reale ma che non ha visto lo sviluppo di alcuna offerta concreta, visto che i Reds non sarebbero interessati a intavolare una trattativa in tempi brevi, a differenza del Lille, proprietario del cartellino del giocatore che ha bisogno di liquidità al più presto. Sky come Alfredo Pedullà riportano che gli ultimi contatti telefonici tra Giuntoli e D’Avila siano stati proficui e anche le pendenze sulle commissioni, vero nodo che ha rallentato il tutto, sarebbero acqua passato con la trattativa che oramai viaggia verso la “fumata bianca” e troverà la conclusione nei prossimi giorni, quando è previsto un incontro risolutore tra le parti interessate.

Milik verso la Juventus

L’operazione Osimhen è ai dettagli, quindi: con tutta probabilità sarà proprio il nigeriano a prendere il posto di Arek Milik, da tempo corteggiato da diversi club inglesi ma anche dalla Juventus, club con il quale l’attaccante polacco ha oramai trovato l’accordo economico: a questo punto Paratici dovrà convincere De Laurentiis a trattare sul prezzo del cartellino, operazione che potrebbe richiedere anche qui un po’ di tempo.