Calciomercato Juventus – Milik, c’è l’accordo. Il Napoli spera di cederlo altrove

Calciomercato Juventus – È ormai cosa fatta l’accordo con Arkadiusz Milik. L’attaccante polacco del Napoli ha detto sì alla proposta arrivata dal club bianconero e che lo vedrebbe tornare agli ordini di Maurizio Sarri dopo la comune esperienza partenopea. Il giocatore sembra intenzionato ad accettare di vestire la maglia juventina. Ora il club piemontese deve trattare col Napoli.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Calciomercato Juventus – Milik, c’è l’accordo. Il Napoli spera di cederlo altrove

La Juventus ha chiuso l’accordo di massima per la firma di Arek Milik. Il club bianconero darà al giocatore i 4,5 milioni di Euro l’anno che l’attaccante aveva chiesto a De Laurentiis trovando le porte chiuse. Molti osservatori considerano che l’affare si farà perché la volontà del calciatore farà da grimaldello per la trattativa. Anche i bookmakers inglesi ormai quotano a cifre basse l’acquisizione di Milik da parte della Juve.  La Juventus a questo punto dovrà convincere il Napoli. Secondo il giornalista della Rai esperto di mercato Ciro Venerato, il club bianconero non ha alcuna intenzione di accontentare il Napoli dal punto di vista economico: la richiesta della dirigenza azzurra è di 40 milioni di Euro. Da tempo ormai si parla della possibilità dell’inserimento di alcune contropartite tecniche: i nomi più gettonati sono quelli di Bernardeschi, Romero e Luca Pellegrini.

Ma da Napoli rimbalza la voce che De Laurentiis stia prendendo tempo, insieme a Giuntoli, per cercare di piazzare il calciatore ad altri offerenti: non vorrebbero rinforzare quella che viene considerata la principale rivale in campionato per comuni obiettivi. Milik interessa in Italia anche a Roma e Milan, che però non offrirebbero al polacco lo stesso ingaggio proposto dalla Juventus per qualche problema economico che le frena. Il Napoli quindi attende qualche offerta dall’estero, che però al momento tarda ad arrivare. La Juventus sembra in una posizione di forza tale, che la sensazione diffusa è che vada solo trovata la formula giusta per perfezionare il trasferimento.