Diletta Leotta racconta i reati nei suoi confronti: ”Mi sentivo violata…”

Diletta Leotta racconta i reati
Diletta Leotta - giornal.it

Famosa e bella Diletta Leotta, la conduttrice di Radio 105 e inviata sportiva di Dazn, che nonostante tutto quello che le è successo, sorride e continua determinata nel suo lavoro. Essere una donna e avere così tanta fama non sempre è una cosa positiva, e a volte ti espone verso la cattiveria delle persone.

Questo perché la stessa Diletta si è ritrovata protagonista di due episodi davvero pesanti da sopportare e superare, cosa che lei è riuscita a fare con molto coraggio. Intervistata dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni racconta del nuovo libro e di cosa ha passato.

Diletta Leotta racconta i reati nei suoi confronti

Il modo in cui ognuno di noi può reagire davanti a queste dinamiche è diverso, dal suo canto ai tempi ha pensato che restare in silenzio potesse essere la migliore opzione. Provare soltanto ad immaginare come si possa esser sentita è devastante, ma dopo anni è determinata a raccontare la sua versione e i suoi sentimenti attraverso un libro intitolato Scegli di sorridere.

Diletta Leotta racconta i reati
Diletta Leotta – giornal.it

Il libro in questione uscirà il 22 Settembre, l’idea è nata durante il periodo di lockdown in cui ha riflettuto molto. Racconta così:” Ho tenuto questo ‘diario’, scrivendo ciò che ho provato nei momenti più difficili della mia vita”. Finalmente ha deciso di non restare più in silenzio e di affrontare questo percorso in cui rivive i vari reati fatti nei suoi confronti. Con la maturità e la consapevolezza di chi ha capito che non è mai stata colpa sua.

“Mi sentivo violata…”

Episodi molto duri che una donna non dovrebbe mai subire e nell’intervista racconta i due che l’hanno segnata di più:” Nel 2016 mi è stato hackerato il telefonino e alcune mie foto sono finite in Rete. A Luglio del 2019 poi sono stata ricattata via sms nel cuore della notte. Il messaggio era:’ Hai 8 ore di tempo per consegnare 30 mila euro, altrimenti diffondiamo un filmato intimo che ti riguarda’. Non esisteva nessun video, ovviamente”.

Diletta Leotta racconta i reati
Diletta Leotta – giornal.it

Fortunatamente è riuscita a risolvere tutto per il meglio grazie all’aiuto della polizia, ma ricorda ancora tutte le sensazioni:” La storia degli scatti rubati è stato come una spada che mi trafitto, mi sentivo violata. Al ricatto, invece, ho avuto paura delle minacce, ero frastornata”. Ma Diletta Leotta non ha dovuto subire solo questo, ma anche l’invasione dei gossip e dei droni direttamente sul terrazzo. Ora è una donna forte, sa che queste cose non possono più scalfirla, ma questi episodi se li porterà sempre con sé.