Skriniar al Tottenham: il dt degli Spurs in Italia, lo sloveno fuori dai piani di Conte

Skriniar al Tottenham – L’avventura all’Inter di Milan Skriniar sembra essere arrivata ai titoli di coda. Dopo una stagione difficile, ma sempre da titolare nel terzetto difensivo dell’Inter, il difensore sloveno alla fine ha perso il posto nelle ultime gare della scorsa stagione trovando anche poco spazio in Europa League.

Ora l’addio, ormai prossimo, all’Inter dopo 3 anni dal suo arrivo in nerazzurro: nella giornata di ieri, infatti, dopo i contatti tra club delle settimane precedenti a Milano è arrivato il direttore tenico del club inglese, Steve Hitchen, è stato protagonista di un blitz a Milano per incontrare il procuratore del giocatore e spiegargli il progetto degli Spurs.

Anche i contatti con l’Inter probabilmente proseguiranno, per continuare a parlare del giocatore e con l’intenzione di abbassare le richieste dei nerazzurri che vorrebbero 60 milioni. Il giocatore comunque interessa molto al club inglese e si cercherà di arrivare a un’intesa intorno ai 50 milioni bonus compresi. Ma si dovrà lavorare ancora.

E se tutto dovesse concludersi positivamente nei prossimi giorni, l’Inter proverà a prendere Milenkovic della Fiorentina (altrimenti l’alternativa potrebbe essere Smalling, sempre in uscita dal Manchester United). Sicuramente l’avventura di Milan Skriniar in nerazzurro è arrivata al capolinea: da capire i tempi dell’operazione, ma l’Inter si è già tutelata prendendo contatti con Milenkovic e Smalling sondandone la possibilità di trasferirsi a Milano.