Ethereum prova il “sorpasso” su Bitcoin: previsto nuovo Bull Run

Ethereum, dopo Bitcoin costituisce una delle principali criptovalute presenti sul mercato globale, e per molti sarà quella che prenderà posto proprio della “progenitrice” nei prossimi anni: il mercato attuale delle crypto è in fermento e non per nulla le principali valute della categoria stanno affrontando un momento definibile “di stallo”, visto che sia gli influencer come Elon Musk ma anche i diversi governi hanno più volte “bloccato” la crescita delle criptovalute.

Ethereum, quale futuro?

Nata nel 2015, Ethereum è una delle crypto “storiche” che già da diversi anni ha nel mirino l’obettivo di prendere il posto, almeno parzialmente di Bitcoin, forte di una sorta di stabilizzazione che ha permesso ai traders di fare affidamento senza particolari ripercussioni.
Da alcuni anni infatti il valore sembra essersi stabilizzato, e recentemente ha già provato una sorta di “sorpasso” sui BTC, nel prossimo futuro potrebbe andare incontro ad un vero e proprio Bull Run, e alcune società come NVIDIA hanno già “scommesso” su quest’eventualità.

Cos’è il Bull Run?

Nel gergo delle crypto Bull Run significa un rialzo più che sensibile verso l’alto nel valore, ma che resti costante nel tempo. Il CEO di una delle compagnie solitamente più restie a investire su questo tipo di valute, ossia NVIDIA, ha infatti “scommesso” proprio su una prossima Bull Run da parte di Ethereum, sopratutto per la futura implementazione di una nuova validazione PoS. Insomma, un possibile futuro roseo per Ethereum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *