Colesterolo: cosa si deve mangiare per abbassarlo in fretta

Il colesterolo è un grasso presente nel sangue. Una parte viene prodotto dall’organismo, mentre l’altra parte, anche se di meno lo introduciamo nel corpo con l’alimentazione. Il colesterolo è coinvolto in molti processi fondamentali per il funzionamento dell’organismo ma quando è presente in quantità eccessiva so rischiano delle malattie cardiache.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Ci sono due tipi di colesterolo, quello cattivo o LDL in cui le lipoproteine trasportano l’eccesso di colesterolo dal fegato alle arterie e lo rilasciano nei vasi causando l’aterosclerosi.

Poi abbiamo il colesterolo buono o HDL in cui favoriscono la rimozione del colesterolo dal sangue e la sua eliminazione attraverso i sali biliari, proteggendo di fatto il cuore e i vasi. Il colesterolo totale è la somma di LDL + HDL.

Le cause dell’eccessivo colesterolo possono essere il sovrappeso, obesità, un’alimentazione non sana, il fumo e la mancata attività fisica. Questo grasso può può essere diagnosticato solo attraverso un esame del sangue. Viene definito  alto o ipercolesterolemia un valore superiore a 240 mg/dl.

Colesterolo: cosa si deve mangiare per abbassarlo in fretta

Per cercare di tenere dei valori bassi di questo grasso bisogna seguire una sana alimentazione. Tra gli alimenti che si dovrebbero mangiare troviamo:

  • I cereali integrali dovrebbero essere la principale fonte di calorie di una dieta sana, ma l’avena è sicuramente la scelta migliore. Anche l’orzo fa bene, il quale ha anche un basso indice glicemico;
  • Fanno bene anche i legumi che sono ricchi di fibre. I principali sono ceci, lenticchie, piselli, soia e fagioli;
  • Anche la frutta secca é ottima per contrastarlo. Le noci soprattutto perché sono ricche di omega 3 e omega 6. Aiutano ad abbassare i valori di colesterolo LDL, grazie alla presenza di fitosteroli;
  • L’avocado fa bene grazie alla presenza di grassi monoinsaturi;
  • Il pesce è ricco di omega 3, utile per avere un’alimentazione sana e abbassarlo i suoi valori;
  • Mele, uva, fragole e agrumi sono tra i frutti più ricchi di pectina, cioè una fibra solubile che è in grado di abbassare i valori di LDL. Il carciofo aiuta ad espellere la bile che è ricca di grasso.

  • Anche le verdure sono importanti soprattutto carciofi, melanzane e carote che aiutano l’assorbimento dei grassi intestinali;