Colesterolo alto? Ecco 3 trucchi per risolvere il problema in totale sicurezza

Il colesterolo è un grasso presente nel sangue che viene prodotto all’80% dal nostro corpo (dal fegato), mentre il restante 20% viene assorbito dall’alimentazione. Il colesterolo si divide in cattivo che non deve superare i 100 mg/dl e buono che non deve essere inferiore a 50 mg/dl. Per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e per evitare che i valori si alzino, bisogna avere degli stili di vita sani. Ma come risolvere il problema del colesterolo alto? Vediamolo insieme.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Colesterolo alto? Ecco 3 trucchi per risolvere il problema in totale sicurezza

Per abbassare il colesterolo senza usare farmaci, bisogna seguire uno stile di vita sano, a partire dall’alimentazione. Ci sono infatti alcuni cibi che devono essere evitati e altri che sono utilissimi per abbassare il colesterolo.

Iniziamo col vedere i cibi che si devono evitare per non alzare il colesterolo. Bisogna evitare soprattutto i cibi grassi, come la margarina, i dolci, le torte industriali, le patate fritte, i prodotti surgelati, i cibi spazzatura e gli wurstel. Sono da evitare anche gli oli animali che devono essere sostituiti con oli vegetali non raffinati.

Bisogna evitare anche gli zuccheri aggiunti, limitando il consumo totale di zucchero, soprattutto il saccarosio presente in dolci, bibite gassate e snack industriali, salsa ketchup e superalcolici. Anche le farine bianche devono essere limitate, come i succhi di frutta, i cereali non integrali, le bibite gassate, le caramelle, le bevande alcoliche e la frutta sciroppata e disidratata.

Dei grassi animali che vanno evitati ci sono anche le uova, il latte e la carne rossa.

Per abbassare il colesterolo invece è preferibile latte scremato che ha una concentrazione di grassi molto più bassa rispetto al normale e contiene 2 mg di colesterolo in 100 ml. É importante utilizzare l’olio extra vergine di oliva che è ricco di polifenoli e vitamina E ed ha un azione antiossidante riescono a ridurre sensibilmente il rischio di aterosclerosi. Nella dieta perfetta non deve mancare l’omega 3, che si trova nel pesce e le fibre solubili che riescono a controllare colesterolemia e glicemia, in quanto riducono l’assorbimento intestinale dei lipidi e di alcuni glucidi, eliminati poi con la defecazione. 

Oltre all’alimentazione, è utile anche fare tanta attività fisica, così da smaltire i grassi e non rischiare di cadere nell’obesità.

Inoltre, è opportuno smettere anche di fumare e di bere alcolici.