Verdura di stagione a ottobre: la zucca

La zucca è proprio l’ortaggio del mese di ottobre. Non solo l’antica tradizione mediterranea lo testimonia, bensì anche quella poi trasposta oltreoceano con l’incisione delle zucche per la creazione di lampade e volti per la notte di Halloween.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

La zucca è un alimento completo che può essere gustato e preparato quasi in ogni modo: dalla pasta, semplice o ripiena, alla zucca arrostita a contorno di pietanze di carne o di formaggi, è davvero imperdibile in questo momento dell’anno perché la si può gustare di stagione e al pieno delle sue proprietà organolettiche. Scopriamo in questo articolo proprietà, caratteristiche e benefici della zucca.

Zucca: proprietà e caratteristiche

La zucca è il frutto di una pianta erbacea rampicante, che maturano da fine agosto a fine novembre. Come tutti sanno esistono tantissime varietà di zucca, specialmente per forma e colori diversi. Pochi sanno che le zucchine sono i frutti verdi ancora non maturati della cucurbita pepo. Le zucche maggiormente diffuse sono la cucurbita maxima, grande e tondo dalla polpa gialla, e la cucurbita moschata, di forma oblunga invece. Ricchi di proprietà sono anche i suoi semi, che vengono mangiati essiccati, e hanno una rilevante efficacia antisettica, antifungina e antivirale.

L’Italia è poi terra ricca di varietà locali dalle caratteristiche uniche come la zucca violina, la zucca ad elica, la zucca di Chioggia. Si un alimento davvero ipocalorico dato che contiene circa 18 kcal per 100 grammi, ed è quindi indicato per chi deve perdere peso. La zucca gialla cruda contiene infatti 94 g di acqua, 3,5 g di carboidrati, 1 g di proteine
0,1 g di lipidi. Il colore arancione è poi il simbolo della presenza del betacarotene, una sostanza molto importante per il nostro corpo perché precursore della Vitamina A. Oltre al betacarotene, la zucca contiene anche quantità rilevanti di Vitamina C e Vitamina E.

I benefici della zucca

La polpa di zucca è ipocalorica e facilmente digeribile, e va quindi benissimo nell’alimentazione dei bambini e delle persone anziane. Si tratta di un alimento ricco di antiossidanti, e per questo mangiarla può aiutare ad abbassare il rischio di malattie croniche, e rallentare l’invecchiamento delle cellule riducendo l’incidenza dei radicali liberi.

Le vitamine in essa contenute, Vitamina A, C, E ed alcuni folati, aiutano a rinforzare il sistema immunitario e agiscono per questo da protettori della salute. La buona presenza di potassio aiuta il corretto equilibrio delle mucose e dell’organismo in generale. La presenza di betacarotene, di cui abbiamo già accennato, favorisce la salute degli occhi e della pelle. Alimentarsi con la zucca non ha particolari controindicazioni, se non una: mangiarla cotta fa concentrare gli zuccheri semplici presenti e abusarne può essere problematico per chi soffre di diabete.