Calciomercato Napoli – Nodo esterni: rilancio per Under e piace un terzino di proprietà del Real Madrid

Archiviata una stagione piuttosto anomala, che ha visto il Napoli chiudere al 7° posto in campionato, ma conquistare al contempo una Coppa Italia battendo la Juventus in finale ai rigori, con tanti problemi nella parte iniziale della stagione, il club azzurro dovrà per forza di cose apportare diversi cambiamenti in fase di mercato, e il colpo in attacco da record realizzato alcune settimane fa sono solo il preludio di questa strategia.



Ritorno di fiamma per Under

La partita contro il Barcellona al Camp Nou è stata anche l’ultima per Josè Callejon con la maglia azzurra, dopo 7 anni di fedelissima militanza, e il nome più “caldo” per sostituire lo spagnolo nello scacchiere di Gattuso è ritornato ad essere Cengiz Under, almeno secondo quanto riferito da Il Messaggero che lascia trapelare l’indiscrezione che è stato proprio l’allenatore azzurro a ritenerlo adatto a ricoprire tale ruolo, potendo anche giocare sull’altra fascia. Il Napoli intende offrire 25 milioni di euro più 6 di bonus per aggiudicarsi un calciatore che non è entrato nelle simpatie di Paulo Fonseca, allenatore della Roma.

Nuovo nome sull’out mancino

Per quanto riguarda la fascia sinistra il Napoli ha recentemente confermato Mario Rui ma i tanti impegni necessiteranno di un altro elemento di qualità in quel ruolo: complice le non certe garanzie fisiche di Ghoulam dopo gli infortuni Sky rivela che il club partenopeo avrebbe effettuato dei sondaggi sul terzino sinistro del Real Madrid che ha giocato in prestito al Siviglia l’ultima stagione, Sergio Reguilón, appetito anche da diversi club inglesi.
Il calciatore lascerà probabilmente il Real essendo chiuso da Mendy e dal sempreverde Marcelo, ed anche per questo il club di De Laurentiis lo ritiene un profilo più che appetibile e completamente nei parametri del Napoli. Del resto con il Real Madrid i rapporti restano buoni dopo gli acquisti proprio di Callejon e Higuain, rivenduto dopo alcuni anni alla Juventus per 90 milioni di euro.