Ricetta scaloppine radicchio e taleggio: ingredienti, preparazione e consigli

Le scaloppine sono un classico secondo piatto di carne, ne esistono moltissime versione, ad esempio le scaloppine al limone, con i funghi, al latte, al vino bianco, insomma ognuno le prepara un pò come vuole, noi oggi vi vogliamo proporre una versione più originale e anche molto gustosa, le scaloppine radicchio e taleggio.



Scaloppine radicchio e taleggio – Ingredienti

  • Fesa di vitello 360 g
  • Taleggio 160 g
  • Radicchio 70 g
  • Vino bianco secco 100 g
  • Salvia 2 rametti
  • Rosmarino 2 rametti
  • Olio extravergine d’oliva 20 g
  • Burro 20 g
  • Farina 00 q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Scaloppine radicchio e taleggio – Preparazione

Per preparare le scaloppine, per prima cosa ricavate 8 fettine dalla fesa di vitello, poi battetele con un batticarne. Trasferite le fettine in un contenitore e passatele nella farina per coprirle uniformemente da entrambi i lati.

Lavate e mondate il radicchio, poi tagliatelo a striscioline. Affettate anche il taleggio. In una casseruola fate sciogliere il burro insieme all’olio e alle erbe aromatiche, lasciando insaporire per un paio di minuti.

Adagiate la carne nella padella e rosolate 3 minuti a fuoco medio-alto, poi girate le fettine dall’altro lato aiutandovi con una pinza da cucina. Salate e pepate.

Sfumate con il vino bianco  e lasciate evaporare, poi aggiungete le striscioline di radicchio sopra ogni scaloppina e ricoprite con le fettine di taleggio.

Chiudete con il coperchio, poi abbassate la fiamma e proseguite la cottura per altri 5 minuti. Non appena il formaggio si sarà sciolto, toglietele dalla padella e servite subito le vostre scaloppine.

Scaloppine radicchio e taleggio – Consigli utili

Le scaloppine con taleggio e radicchio si possono conservare in frigorifero per massimo 2 giorni. In alternativa al taleggio potete utilizzare della scamorza dolce o affumicata.