Questo alimento è un perfetto sostituto del sale ed aiuta a diminuire i chili di troppo

Se si hanno dei problemi di gonfiore addominale che sono persistenti specialmente dopo le feste natalizie, è giunto il momento di trovare una soluzione. Per questo è consigliabile modificare il proprio stile di vita, magari iniziando a fare una camminata veloce dopo i pasti e anche ad incominciare a seguire un piano alimentare bilanciato. Uno degli alimenti, in cui utilizzo in questo caso andrebbe limitato, se non del tutto sostituito è il sale. Ma qual è questo alimento in grado di sostituire il sale e combattere la ritenzione idrica e i chili di troppo? All’interno di questo articolo risponderemo a questa e ad altre domande.

Il gomasio: sostituito del sale

Il gomasio è una preparazione utilizzata per insaporire le preparazioni nella maggior parte delle ricette asiatiche. È fondamentalmente composto da una mistura di sale marino e semi di sesamo. Questi ultimi, però, per sprigionare il loro sapore vengono prima saltati e poi frantumati all’interno di un mortaio fino ad essere ridotti in polvere.

Le proprietà del gomasio

Considerato che il gomasio ha una percentuale salina meno concentrata è una scelta molto più sana del comune sale da cucina. Questo perché, in questa composizione, lo iodio viene comunque in parte assorbito dalla spezia. Questo fattore ha degli effetti benefici sull’organismo. In effetti, nonostante sia privo di calorie, il sale normale ha un effetto deleterio, soprattutto sulle femmine: la tanto odiata ritenzione idrica. Per questo limitare l’utilizzo del sale o eliminarlo del tutto può aiutare ad avere gambe più lisce e più snelle.

Possibili utilizzi del gomasio

Questo ingrediente è molto versatile, infatti può tranquillamente sostituire il condimento più presente sulle nostre tavole praticamente in ogni pietanza. Lo si può utilizzare, infatti, per insaporire un sugo oppure per dare una marcia in più ai secondi piatti sia a base di pesce che di carne. Il suo utilizzo non è invece consigliato per metterlo nell’acqua bollente per la preparazione della pasta. Grazie alla lettura di questo articolo, oggi, avete imparato a conoscere un ottimo sostituto del sale in grado di combattere la ritenzione idrica e i chili di troppo.